Blefaroplastica non Ablativa

Senza aghi, senza punti, senza incisioni e senza dolore


"Chirurgia non Ablativa" è Proprietà Intellettuale del Prof. Giorgio Fippi dal 1990, come documentato da:
1) Articoli pubblicati su Riviste del settore e Rotocalchi divulgativi
2) Tesi discusse ai Master di Medicina e Chirurgia Estetica nei quali il Prof. Fippi è docente e Relatore delle tesi stesse
3) Testi di Elettrochirurgia e Elettrologia Medica di cui il Prof. Fippi è Autore
4) Materiale didattico e Appunti adottati nelle Università e nei Master Universitari depositati alla S.I.A.E. e coperti da diritti d'autore.
5) DVD, CD, Siti Internet e supporti informatici e cartacei dove si divulgano le tecniche di Chirurgia non Ablativa, la Blefaroplastica non Ablativa, i lifting e i minilifting non ablativi, e tutti gli interventi di Plexr Chirurgia al Plasma a firma dell'ideatore prof. Giorgio Fippi.
Il nome Plexr è Marchio depositato e lo strumento è coperto da brevetto internazionale e certificato a livello Europeo.
Tutto quanto sopra esposto è tutelato dalle leggi sul copyright, dalle leggi sui diritti d'autore e dalle disposizioni dei trattati internazionali. (usa queste parole chiave per documentarti).
Le uniche apparecchiature per la chirurgia non Ablativa sono: il Plexr, Il Vibrance (NEEDLE SHAPING e OFF (onde a flusso frazionato).
Qualunque altro apparecchio, non rispetta i canoni per una corretta Chirurgia non Ablativa secondo quanto realizzato per questa Tecnica dal Prof. Giorgio Fippi...
PLEXR: Nome e Marchio Registrati  -  Brevetto internazionale - Certificato D.N.V – CE0434 - Approvato dalla Società Italiana Medicina Estetica Chirurgia Non Ablativa quale unico strumento idoneo ad effettuare la Chirurgia non Ablativa al plasma. - "Chirurgia non Ablativa "  & "Soft Surgery" ed i rispettivi "LOGO" sono marchi registrati e sono, unitamente  ai testi scritti depositati alla SIAE, proprietà intellettuale del dott. Giorgio Fippi. - I siti in cui si menzionano Chirurgia non Ablativa, Soft Surgery, e gli scritti depositati alla Società Italiana Autori Editori, unitamente ad eventuale materiale fotografico, devono essere autorizzati dal dott. Giorgio Fippi. e riportare l'autorizzazione e l'url del sito http://www.chirurgianonablativa.it/  

In Europa, la proprietà intellettuale spetta, all’atto della creazione di un oggetto, all’autore, ossia a colui che, sfruttando le proprie capacità, lo ha realizzato.

Tale opera dell’ingegno, è, quindi protetta sin dal momento della sua creazione, senza che sia necessario alcun deposito formale, come accade per i marchi e per i brevetti.

Qualunque file di testo, quindi, se intellegibile, originale e creativo è tutelato dal diritto d'autore nonchè ex art. 2575 c.c.

L’autore acquista sulla propria opera il diritto esclusivo di riproduzione, di esecuzione, di diffusione, di distribuzione, di noleggio, di prestito, di elaborazione e trasformazione, che può eventualmente cedere, in tutto o in parte, ad altri facendosi ricompensare per questo. Può, vendere i suoi diritti, ad esempio, per i testi, ad un editore, perdendo da quel momento il possesso del copyright. Il possessore del copyright ha sempre e comunque il diritto di impedire la diffusione del proprio prodotto.

Oggetto della tutela del copyright è qualsiasi "prodotto intellettuale" che abbia richiesto abilità intellettive ed artistiche per essere realizzato. Ogni singolo documento del www, ogni singola immagine reperibile in rete (o su un quotidiano o su un libro ) è protetta dal copyright. E’ importante sapere che ogni volta che, con il computer si effettua la copia di qualcosa, si è soggetti al rispetto del diritto d’autore e, quindi alle condizioni imposte dal singolo autore. In assenza di una esplicita autorizzazione del possessore del copyright, che si evidenzia, come tra breve vedremo, con le condizioni di licenza, che accompagnano i vari programmi disponibili in rete, "copiare" costituisce violazione del diritto d’autore. Per poter salvaguardare lo spirito della connessione mondiale in rete che è quello di favorire gratuitamente lo scambio reciproco di informazioni, nel dicembre del 1996, gli Stati membri dell’O.M.P.I., Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale, in una conferenza diplomatica hanno proceduto alla redazione di un trattato sul diritto d’autore, che ha permesso di introdurre un regime apposito per le libere utilizzazioni on-line ed imposto l’adozione di rimedi di natura tecnologica per impedire l’illecita copiatura delle opere (come il criptaggio).

Ciascun programma disponibile in rete viene oggi distribuito insieme ad opportune condizioni di licenza. La maggior parte del software che si trova sul www è commercializzato secondo la formula detta shareware, che permette il gratuito prelevamento del prodotto e la possibilità di testarlo per un certo periodo di tempo, prima di decidere se acquistarlo o meno. L’acquisto avviene tramite registrazione (to register) come utente autorizzato versando una somma di danaro all’autore. Tuttavia, una parte considerevole dei programmi rinvenuti sul web, comprese le immagini, le FAQ, gli ipertesti possono essere prelevati ed utilizzati gratuitamente.

Le condizioni di licenza più o meno standardizzate sono

Public Domain i programmi distribuiti con tale licenza sono liberi dal copyright, infatti l’autore li mette gratuitamente a disposizione di chiunque, rinunciando ai propri diritti. In questo caso, ognuno può copiare, utilizzare, modificare il programma, riutilizzarlo ed inserirlo in altri programmi commerciali

Freware,

questi programmi sono copiabili e utilizzabili gratuitamente da chiunque, ma l’autore conserva su di essi i suoi diritti;

Cardwarequesti programmi sono copiabili ed utilizzabili da chiunque a patto che si invii all’autore una cartolina (alcuni autori richiedono cartoline di argomento specifico a seconda della licenza);



C’è dunque la possibilità di copiare non solo programmi, ma anche ogni ipertesto che si legge, soprattutto per uso personale ed in assenza di espliciti divieti. Ma tale possibilità materiale non implica quella legale. L’autore delle pagine, infatti, possiede i diritti di autore su di esse che si possono esprimere attraverso un’indicazione di copyright: ©, che sottindende la volontà di mantenere sotto controllo la diffusione dell’iperoggetto in questione.

Se l’intenzione è quella di copiare l’ipertesto non per uso personale, ma per inserirlo in proprie pagine in rete (per farne un libro su Internet o un CD-ROM), in questo caso è sempre necessario chiederne l’autorizzazione all’autore, a meno che lo stesso non abbia comunicato per iscritto che si possa fare. Le stesse regole valgono per i libri elettronici o per altri testi. Per quanto riguarda articoli di attualità, di carattere economico, politico, religioso, pubblicati in riviste o giornali, essi possono essere liberamente riprodotti in altre riviste e/o giornali, a meno che non vi sia stata esplicita riserva ed è fatto obbligo, però, di indicare la rivista o il giornale da cui sono tratti, la data, il numero della rivista o giornale ed il nome dell’autore se l’articolo è firmato

Sono poi liberamente utilizzabili il riassunto, la citazione e la riproduzione di brani, se effettuati a scopo di critica, discussione o insegnamento e sempre che non si faccia concorrenza all'utilizzazione economica da parte dell'autore. In ogni caso va indicato nome dell'autore, dell'editore e titolo dell'opera.



L'autore di un testo che si accorga di un plagio(illecita appropriazione e divulgazione della propria opera) può adire l'Autorità Giudiziaria chiedendo l'accertamento della propria paternità dell'opera ai sensi degli artt. 168 e 175 LdA, nonchè l'inibizione dell'illecito comportamento da parte del terzo oltre ovviamente al risarcimento del danno. Per evitare ogni disguido o contestazione sull'illecito utilizzo da parte di terzi dei propri testi digitali, mettere nei propri siti web specifici disclaimer o note informative sul regime di utilizzazione del materiale contenuto nel sito (copyright).

 

Immagini usati
corse aurore / 4465444 - hassan bensliman [fotolia.com]
Homepage gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!